Imparare una nuova lingua ci permette di avvicinarci al modo di pensare di quel paese dove viene utilizzata.

Questa è una delle cose più affascinanti.

Infatti, ogni lingua è differente, e spesso presenta delle parole intraducibili perché quelle stesse parole fanno parte di un aspetto psicologico proprio di quel popolo che la parla.

Così imparando il giapponese possiamo avvicinarci alla cultura dei giapponesi e soprattutto al loro modo di vedere la vita, le persone, le cose.

E certamente scopriremo che esiste un punto di vista diverso, non per questo migliore o peggiore, ma interessante proprio per la sua diversità.

Interessante perché ci da l’opportunità, per un attimo, di vedere le cose diversamente rispetto ai nostri schemi di pensiero.

Ecco perché ho deciso di soffermarmi sul vocabolo giapponese ちょっと (chotto). ちょっとè una delle parole più utilizzate nella lingua giapponese e anche se studi il giapponese da poco, è probabile che tu l’abbia già sentita.

ちょっと infatti è una parola semplice, facile da dire e molto comune, ma non per questo ha un solo significato.

Se combino ちょっと con un aggettivo, significa “un po’…” ad esempio…

ちょっと寒い, può significare “(fa) un po’ freddo”, o anche “(fa) molto freddo”.

C’è una bella differenza tra il primo e il secondo significato vero?

Vedremo allora in questo articolo cosa significa la parola ちょっと a seconda dei contesti.

Se dopo la lettura dell’articolo sarai interessato ad approfondire un percorso che ti porti a imparare il giapponese a 360°, ti invito a dare un’occhiata a Japaneasy School, una delle prime scuole online di giapponese in Italia che ti permette di imparare questa meravigliosa lingua in modo completo.

Passiamo ora all’argomento dell’articolo: possiamo dire che ci sono almeno 7 significati principali della parola ちょっと.

1. Un po’

Questa è la traduzione e l’uso più comune della parola ちょっと.

Può significare “un po’, alcuni…”

Il modo migliore per capire come utilizzarlo è attraverso gli esempi, vediamone allora alcuni:

ちょっと飲む。

Bevo un po’.

ちょっと知っている。

Ne so un po’/Ne so qualcosa.

この本はちょっと難しい。

Questo libro è un po’ difficile.

スペイン語はちょっとだけしか話せません。

So solo parlare un po’ in spagnolo.

ちょっとセレナを見た。

Ho visto velocemente Serena.

「マリオって知ってる?」「うん、ちょっと。」

“Conosci Mario?” “Si, un po’ “.

もうちょっとで宿題終わるよ。

Ho quasi finito i compiti.

2. Un po’ di tempo

Il significato è simile al precedente, ma in questo secondo caso ちょっと si riferisce solo al tempo, e si può tradurre come:

  • un momento
  • un secondo
  • un attimo
  • un minuto

Ad esempio:

ちょっと待ってください。

Aspetta un attimo per favore.

ちょっと待って。

Aspetta un attimo.

ちょっとお待ち下さいね。

Can you wait for a moment?

途中でちょっと京都に寄った。

Nel tragitto ho pagato per una breve visita a Kyoto

ちょっと考えさせて。

Dammi un minuto per pensarci.

ちょっとのところで終電に乗り遅れた。

Ho perso il treno per un secondo

今、ちょっといい?

Hai un momento ora?

3. Fare richieste

ちょっと si usa anche per fare delle domande, delle richieste, e sottintende il fatto che ti stai scusando per fare quella determinata domanda.

La richiesta in questo modo suona più gentile, più educata e meno diretta.

Alcuni esempi:

ちょっとお願いしたいのですが。

Posso chiederti un favore?

ちょっとお尋ねしたいのですが。

Posso chiederti una cosa?

ちょっとこっちに来てもらえるかな。

Puoi venire qui per favore?

ちょっと今よろしいですか?

Scusa, hai un momento?

ちょっとすみませんが、私も一言いいですか?

Scusami, posso dire una cosa anch’io?

山田さん、ちょっと!

Signor Yamada, ha un secondo?

4. Attenuare ciò che si dice

Per i Giapponesi essere vaghi è sempre un sinonimo di educazione e di rispetto.

Facciamo un esempio:

Il tuo amico ti chiede se sei libero per uscire.

Tu hai una pila di libri da studiare per l’esame che avrai tra due giorni.

Potrai rispondere:

ごめん。今ちょっと忙しい。

Scusami, sono un po’ impegnato.

Rispondendo in questo modo stai spiegando al tuo amico, senza dirlo apertamente, che sei MOLTO impegnato e non sai dove mettere le mani.

「テスト、どうだった?」「ちょっと難しかった。」

“Com’era l’esame?” “Un po’ difficile.”

Per non esprimere il malcontento riguardante all’esame, che era molto più difficile di quello che ti aspettavi, dirai ちょっと難しかった.

Questa questione di attenuare con le parole ciò che si sente davvero vale a maggior ragione quando i giapponesi esprimono i loro sentimenti:

ちょっと嬉しいかも。

Sono “un po’” felice.

In realtà intende: Sono piuttosto felice!

ちょっと悲しいかも。

Potrei essere un po’ triste

In realtà intende: Sono veramente triste.

ちょっとさみしい。

Mi manchi un po’

In realtà intende: Mi manchi molto!

Queste tre frasi esprimono sotto sotto delle emozioni forti, che vengono però smorzate dal linguaggio, perché i giapponesi non vogliono che l’altro che si senta costretto a compatirci o non vogliono provare imbarazzo per se stessi.

Ci si aspetta quindi che tu capisca ciò che il tuo interlocutore vuole veramente dire.

今日ちょっと暑いね。

Fa un po’ caldo oggi, vero?

ちょっと怖いね。

Fa un po’ paura, vero?

ちょっと嫌だな。

Non mi piace tanto.

Ciò che accade qui è che ちょっと viene utilizzato per coprire le emozioni e i sentimenti in modo che non siano evidenti.

5. Richiamare l’attenzione

Questo è facile!

Puoi utilizzare ちょっと per richiamare l’attenzione del tuo interlocutore.

Alcuni esempi::

ちょっと、これ見て!

Hey! Guarda!

ちょっと待てよ!

Hey,aspetta!

ちょっと、それどういう意味?

Hey! Cosa significa questo?

ちょっとやめてよ!

Hey! Smettila!

ちょっと、何やってるの?

Hey! Cosa stai facendo?

6. Esprimere difficoltà/impossibilità

Quando si usa ちょっと con un verbo negativo, il significato cambia, e si esprime il fatto che è difficile o impossibile fare quella determinata cosa.

Alcuni esempi

ちょっとできないと思います。

Temo che sia impossibile/che non si possa fare.

今日中にはちょっと終わりそうにない。

Sembra che sia difficile finire questa cosa entro oggi.

ちょっと名前が思い出せないんだよね。

Temo di non riuscire a ricordami il suo nome.

ちょっとよく分からないんだけど。

Non capisco.

ちょっとどうかな。

Mi chiedo se andrà benel… (probabilmente no!)

ごめん。ちょっともう無理。

Scusami. Non posso più farlo.

7. Rispondere in modo ambiguo

Quest’ultimo ちょっとè utilizzato per rendere la tua risposta ambigua.

A volte potresti non voler spiegare una situazione, o il tuo pensiero, per timore che l’altro sappia che cosa stai pensando.

ちょっと allora diventa la soluzione.

Alcuni esempi:

「何やってるの?」「うんまあ、ちょっとね。」

“Cosa stai facendo?” “Be’, alcune cose…”

「ああいうのはちょっとね…。」

“Quelle cose… sono… capisci…”

「何読んでるの?」「うん、ちょっとね。」

“Cosa stai leggendo?” “Mhm, qualcosa.”

「何話してたの?」「うーんちょっとしたことだよ。」

“Di cosa state parlando?” “Un piccolo problema.”

Questo ちょっとè utilizzato anche per evitare un rifiuto diretto

「今日夜飲みに行かない?」「あー、今日はちょっと。」

“Vuoi uscire con me questa sera?” “Be, oggi è un po’…”

Spero che questo approfondimento ti sia piaciuto.

Personalmente mi interessa molto tutto l’aspetto culturale che si può scorgere nel sentire questa parola utilizzata dai giapponesi nelle loro conversazioni, e mi auguro che adesso tu possa comprendere questa parola in modo più completo quando la ascolterai nelle varie occasioni.

Approfondire questi aspetti può fare la differenza.

Se desideri fare un percorso di apprendimento che ti porti ad apprendere la lingua giapponese a 360° il mio invito è di dare un’occhiata a Japaneasy School, una delle prime scuola online di giapponese in Italia.

Un caro abbraccio,

Diana.