Durante lo studio del giapponese non possiamo non imbatterci nelle particelle. (^ε^)

Le particelle giapponesi descrivono la funzione grammaticale della parola a cui si riferiscono all’interno della frase.

In poche parole, ci fanno capire se una determinata parola è un soggetto, un complemento oggetto o qualsiasi altro tipo di complemento all’interno di una determinata frase.

Vengono sempre poste subito dopo rispetto alla parola a cui si riferiscono.

Vediamo in questo articolo tutte le particelle della lingua giapponese con degli esempi pratici che ci fanno capire come si utilizzano.

….E se desideri approfondire un percorso per imparare il giapponese a 360°, ti consiglio la Japaneasy School, una delle prime scuole online in Italia di Giapponese.

Partiamo ora con le particelle!

La particella は wa

Serve per marcare il tema della frase, ciò di cui si sta parlando.

Non marca il soggetto. Si può tradurre come “parlando di…”, “per quanto riguarda…”

にくは食べます。Niku wa tabemasu.

“Per quanto riguarda la carne, la mangio”.

Può essere utilizzata anche per sottolineare i contrasti:

犬は好きです。でも、ねこは嫌いです。Inu wa suki desu, demo neko wa kirai desu.

mi piacciono i cani. Però, non mi piacciono i gatti.

La particella が ga

Marca principalmente il soggetto, per alcuni verbi può marcare anche l’oggetto.

Utilizzata spesso per i verbi あります arimasu (cose inanimate) e います imasu (cose animate: persone, animali).

あそこにスーパーがあります。 Asoko ni suupaa ga arimasu.

Là c’è un supermercato

ペットがいます。 Petto ga imasu.

C’è un animale (domestico)

Può marcare il complemento oggetto per quanto riguarda i verbi di desiderio:

私は時間が欲しいです。 Watashi wa jikan ga hoshii desu.

Vorrei più tempo.

私はお茶が飲みたいです。 watashi wa ocha ga yomitai desu.

Vorrei bere del tè.

La particella を wo

La particella を marca il complemento oggetto della frase.

すしを食べます。 sushi wo tabemasu.

mangio il sushi.

Può indicare anche l’attraversamento di un luogo, ad esempio

公園を歩きます。 kouen wo arukimasu.

Cammino nel parco.

はしを渡ります。 hashi wo watarimasu.

Attraverso il ponte.

あの角を曲がってください。 ano kado wo magatte kudasai.

Volta all’angolo.

La particella へ he

Serve per marcare il moto a luogo, e si pronuncia sempre “e” sebbene si scriva con l’H.

ミラノへ行きます。 Mirano he ikimasu.

vado a Milano.

空港へ行きます。 kukou he ikimasu

vado all’aeroporto.

うちへかえります。 uchi he kaerimasu.

torno a casa.

ともだちとおんせんへいきます。 tomodachi to onsen he ikimasu.

vado con i miei amici all’onsen.

Questa particella può marcare anche colui che riceve l’azione

母へ電話をかけました。 Haha he denwa wo kakemashita.

Ho chiamato mia madre.

ともだちへメルをしました。 Tomodachi he meru o shimashita.

Ho inviato un’email al mio amico.

La particella に ni

Questa particella ha numerosi usi, i principali sono quelli di:

  1. complemento di stato in luogo
  2. complemento di moto a luogo.
  3. complemento di tempo determinato

Spesso utilizzata con arimasu e imasu per indicare che qualcosa esistenza in un certo luogo

駅に警察官があります。Eki ni keisatsukan ga arimasu.

C’è un centro di polizia in stazione.

キアラさんはロンドンに住んでいます。Chiara san wa rondon ni sunde imasu.

Chiara vive a Londra.

ケンさんは銀行に勤めています。Ken wa ginkou ni tsutomete imasu.

Ken lavora in banca.

La particella に può essere utilizzata per precisare il tempo in cui faremo una certa azione (marca l’orario, il giorno, il mese, l’anno…).

Ad esempio

7じにおきます。Shichijini okimasu.

Mi sveglio alle 7.

月曜日に走っています。 Getsuyoubi ni hashimasu.

Il lunedì vado a correre.

NB: non può seguire parole come

今日 Kyou oggi

今週 Konshuu questa mattina

来年 Rainen il prossimo anno

La particella で de

La particella de marca il complemento di stato in luogo.

学校で勉強をしますgakkou de benkyou o shimasu

Studio a scuola.

東京で会いましょう!Toukyou de aimashou!

Incontriamoci a Tokyo

会社で仕事をしますKaisha de shigoto o shimasu

Lavoro in azienda

Non puoi usare questa particella con i verbi di esistenza come あります arimasu, います imasu, 住んでいます sunde imasu.

Può marcare inoltre il complemento di mezzo e di materia:

はしで食べます。 Hashi de tabemasu.

Mangio con le bacchette.

私はバスで学校に行きます。 Watashi wa basu de gakkou ni ikimasu.

Vado a scuola con il bus.

私は包丁で果物を切ります。 Watashi ha houchou de kudamono o kirimasu.

Ho tagliato la frutta con il coltello.

英語で行ってください。 Eigo de itte kudasai.

Per favore dillo in inglese.

彼は木でてブルーを作りました。 Kare wa ki de teburu o tsukurimashita.

Ha realizzato un tavolo in legno.

La particella の no

Questa particella viene utilizzata per modificare un nome o indicare il possesso

私のコンピュータ Watashi no konpyuta

Il mio computer (chi possiede è il primo sostantivo, l’oggetto posseduto è il secondo sostantivo).

Ecco che watashi no significa “mio”, sottintendendo il secondo sostantivo che non figura.

これは私のです。 Kore wa watashi no desu.

Questo è mio

Può marcare anche l’origine e il materiale di una determinata persona o oggetto.

英語の先生 Eigo no sensei

L’insegnante di inglese

桜の花 Sakura no hana

Fiore di ciliegio

Questa particella può essere utilizzata più volte, come nel seguente esempio:

これは私の友達のうちです。 Kore wa watashi no tomodachi no uchi desu.

Questa è la casa del mio amico.

Può anche marcare l’origine come precedentemente detto:

日本の車です。Nihon no kuruma desu.

È una macchina giapponese.

La particella と to

Utilizzata per connettere i sostantivi, con il significato di “e”:

AとB  A to B

A e B

Aと BとC. A to B to C.

A, B e C

La particella quindi va inserita dopo ogni sostantivo di una lista, a esclusione dell’ultima parola.

コラとすしとさしみをください。Kora to sushi to sashimi wo kudasai.

Mi dia per favore la coca cola, il sushi e il sashimi.

Può essere utilizzato come complemento di compagnia.

来週、みなみさんとデトをします。Raishuu, Minimami-san to deeto wo shimasu.

La prossima settimana esco con Minami.

La particella か ka

Particella interrogativa, viene inserita alla fine della frase per porre domande in contesti “formali”, in modo educato.

ケンはアメリカ人ですか Ken wa amerikajin desu ka?

Ken è americano?

Se vogliamo porre la domanda invece in modo informale ad esempio ad amici, familiari, ecc, sostituiremo il か ka con と to, preceduto dalla forma piana.

くみは英語がわかるの Kumi wa eigo ga wakaru no

Kumi capisce l’inglese?

La particella ka può essere utilizzata con il significato di “o”

コーヒーかお茶を飲みますか Koohii ka ocha wo nomimasu ka?

Bevi il caffè o il tè?

La particella も mo

Questa particella significa “anche”, può sostituire le particelle は wa, が ga e を wo.

たかしさんはフランス人です。Takashisan wa funsujin desu.

ケンさんもフランス人です。Kensan mo furansujin desu.

これは私のです。Kore wa watashi no desu.

それも私のです。Sore mo watashi no desu.

Questo è mio.

Anche quello è mio.

私も。

私もです。

Watashi mo/ watashi mo desu

anch’io

も mo può essere utilizzato anche per enfatizzare determinate parole, quantità.

ケンは漢字が5000じも知っています。Ken wa kanji ga 5000 ji mo shitte imasu

Ken conosce 500 kanji (sono tanti!!!)

La particella から kara

Questa particella indica dove o quanto parte una determinata azione.

五時からみチングがあります。Gojikara mitingu ga arimasu

C’è un meeeting dalle 5. – Abbiamo/Ho un meeting dalle 5

イタリアから来ます。Itaria kara kimasu

Vengo dall’Italia

ここから、わたしのうちは近いです。Koko kara, watashi no uchi ha chikai desu

Da qui, la mia casa è vicina

La particella まで made

まで Made significa invece “fino a…”

明日まで待ちます。Ashita made machimasu.

Aspetto fino a domani.

駅まで歩きます。Eki made arukimasu.

Cammino fino alla stazione.

Conclusioni

Spero che questo articolo ti sia utile per comprendere l’esatta funzione di tutte le particelle (^^)

Il mio consiglio per praticare le particelle è:

  • dedica ad ogni particella 15 minuti al giorno per 3 giorni
  • durante questo tempo prova a formulare delle frasi in cui utilizzi questa particella
  • E poi di queste frasi ad alta voce!

Giorno dopo giorno sarà sempre più facile utilizzarle in modo pratico e rapido queste particelle fino a che diventerà automatico (^ _ ^)/~~

Un caro saluto, e se hai piacere ti apprendere il giapponese a 360° dai un’occhiata a Japaneasy School, potrebbe essere proprio la scuola online di giapponese che stai cercando!